Problemi sessuali di coppia: "Non ti riconosco più"



"Non sei più quello di una volta", "Non avrei mai creduto tu potessi essere così": queste sono solo alcune delle frasi di constatazione che la vita con il/la partner sta andando diversamente da come ci si aspettava. Spesso dietro una problematica sessuale di coppia si cela il problema della disillusione, una fase della vita a due che poco alla volta vede, nell'evoluzione del rapporto, il diminuire dell'esclusività dell'interesse per il partner e l'apertura della coppia ad altri contesti e persone.

 La disilussione è un processo positivo di riconoscimento della realtà propria e dell’Altro e dell’integrazione del ciclo di vita individuale e del ciclo di vita della coppia, perché la coppia ,così come l’individuo, nel passare del tempo va incontro a cambiamenti. Queste trasformazioni possono riguardare entrambi i partner o prevalentemente uno di essi: questo vuol dire che nella coppia possono esserci velocità diverse e si devono riconoscere, accogliere e accettare le diversità di cui è portatore l’Altro.


L'intensità delle emozioni che cavalcano la disillusione di una coppia è l'esito del modo in cui i due partners sono cresciuti, spesso uno accanto all'altro, e poco "assieme all'altro".
La storia di coppia dove i partners crescono uno accanto all'altro (quasi a farsi compagnia) vede un evolvere di pensieri, un cambiamento nelle esigenze, nel mondo interiore, nei desideri, nella visione della vita.

Ma perchè ad un certo punto si ha la percezione
"di non si riconoscere più il/la partner"?

Spesso il problema è l'assenza di uno spazio di coppia, che si identifica nel "Noi": questo spazio è il luogo privilegiato per comunicare i cambiamento, o essere recettivi a quello che il/la partner cerca di comunicarcare.

Talvolta però il problema affonda le proprie radici nelle difficoltà relazionali presenti all’interno della coppia: la risposta sessuale, il desiderio sessuale e la vita intima sono fra i primi tasselli della vita di coppia a risentire di una convivenza caratterizzata dalla mancanza di comunicazione e di comprensione reciproca, del tutto priva di scambi affettivi, tipica di partners che hanno rinunciato alla condivisione delle proprie emozioni e stati d’animo.

Quali sono i principali motivi di disillusione in una coppia?

-     Il partner si rivela in parte diverso/a da come si credeva o si sperava che fosse;
-      I suoi "lati negativi", precedentemente già notati, si rivelano più difficili del previsto da tollerare;
-     Il tempo trasforma gli aspetti fisici e psicologici del partner e questo favorisce l'emergere di   aspetti indesiderati;
-     Ci si abitua ai pregi e alle gratificazioni che può procurare e, a causa di ciò, affiorano nell'altro partner bisogni più elevati;
-     Lo stesso partner che vive la disillusione si sta trasformando, ed è cambiato nel tempo nelle proprie esigenze ed aspettative, e questo può portare ad un allontanamento dal partner precedentemente scelto;

Questi elementi minano la fiducia ed entusiasmo, e si può incorrere nel rischio di dare per scontato che l'altro sappia cosa genere il nostro piacere o dispiacere: "Mi capisce anche se non parlo", è una frase tipica di questo rischio.
La comunicazione efficace all'interno di un rapporto di coppia presuppone alcune dimensioni indispensabili per il superamento della disillusione.


(Continua nei prossimi giorni...)





[Leggi tutto...]


4 Settembre 2010: Giornata Mondiale della salute sessuale




La salute sessuale è uno stato di benessere fisico, emotivo, mentale e sociale legato alla sessualità che non è riducibile all'assenza di malattia, disfunzione o infermità. Pubblico con molto piacere la notizia di un evento molto importante, a cui già in tantissimi hanno deciso di aderire.
Sabato 4 Settembre 2010 la World Association for Sexual Health celebrerà in contemporanea in 30 paesi diversi la 1° giornata mondiale della salute sessuale. L'evento italiano è a cura dell'Università La “Sapienza” di Roma, in collaborazione con la Cattedra di Psicologia dello Sviluppo Sessuale della Prof.ssa Chiara Simonelli e l'Istituto di Sessuologia Clinica.

La sessualità è un'espressione complessa dell'essere umano che vede coinvolti aspetti psicologici, biologici e culturali. Spesso le persone quando parlano di salute si riferiscono solitamente all'essere privi di disturbi o di malattie. I recenti sviluppi delle discipline psicologiche hanno invece visto affermarsi rapidamente un'ottica diversa, non più di riparazione del danno, bensì di promozione alla salute.
È ormai riconosciuto ed acquisito che la sessualità rappresenta un aspetto centrale dell'esistenza umana nell'arco della vita che racchiude il sesso, l'identità e i ruoli di genere, l'orientamento sessuale, l'erotismo, il piacere, l'intimità e la riproduzione. La sessualità è vissuta ed espressa nei pensieri, nelle fantasie, nei desideri, nelle credenze, nelle attitudini, nei valori, nei comportamenti, nelle pratiche, nei ruoli, nelle relazioni, ed è influenzata dall'interazione di svariati fattori, tra questi quelli biologici, psicologici, sociali, economici, politici, culturali, etici, legali, storici, religiosi e spirituali.


L'evento organizzato dalla World Association for Sexual Health vuole rappresentare un momento di riflessione e costruzione di un clima più adatto alle discussioni sulla sessualità, alla diffusione di una corretta informazione e educazione alla sessualità, la conduzione di strategie di prevenzione che comprendano interventi a livello territoriale, il facilitare l'accesso alla cura per problematiche sessuali, l'incremento della ricerca sulla sessualità umana e la valutazione di programmi costruiti per la promozione della salute sessuale.






[Leggi tutto...]


|
 
Return to top of page Copyright © 2010-2013 | E' espressamente vietato riprodurre e diffondere, integralmente o parzialmente, i contenuti di Sessuologia Cagliari Blog senza autorizzazione scritta dell’autore e senza citarne la fonte. Per richiedere l'autorizzazione consultare la sezione Informazioni e Contatti. Create by HackTutors